La lavorazione dell’avorio è una delle arti più antiche della Cina, sono stati trovati esempi sapientemente scolpiti nelle tombe dei re della dinastia Shang; questi pezzi sono così ben progettati ed eseguiti che suggeriscono un lungo sviluppo precedente, probabilmente risalente ai tempi preistorici.

Pechino e Guangzhou continuarono ad essere centri per la migliore scultura in avorio cinese fino a dopo la caduta della dinastia Qing nel 1912.