Celadon è un termine per le ceramiche che denotano oggetti smaltati nel colore verde celadon di giada con un tipo di glassa trasparente. Il celadon è nato in Cina, anche se il termine è puramente europeo, e le rinomate fornaci come la fornace Longquan nella provincia di Zhejiang sono rinomate per i loro smalti. La produzione di Celadon si diffuse in seguito in altre regioni dell’Asia, come il Giappone, la Corea e la Tailandia. I pezzi più fini sono in porcellana, ma sia il colore che la glassa possono essere prodotti in gres o in terracotta.

Grandi quantità di celadon furono esportate in Asia orientale, Asia sud-orientale e Medio Oriente. I grandi piatti di celadon sono stati particolarmente apprezzati nelle nazioni islamiche.

La decorazione nei celadon cinesi normalmente si limita a plasmare il corpo o a creare disegni superficiali sulla superficie piana che consentono allo smalto di raggrupparsi in depressioni, conferendo un colore molto più profondo per accentuare il design. In entrambi i metodi è possibile utilizzare la scultura, lo stampaggio e una serie di altre tecniche.