Con rare eccezioni, gli scultori europei hanno scolpito il legno di bosso, un materiale  che condivide alcune caratteristiche dell’avorio.

Il legno di bosso, originario della regione mediterranea, è denso, duro e capace di essere molto lucido, con una grana e una struttura uniformi che producono sculture magistralmente dettagliate.

Il prodotto di una pianta arbustiva, può essere scolpito solo in pezzi relativamente piccoli. Le sculture in legno di bosso e il relativo legno a grana fine sono stati apprezzati da artisti e collezionisti per il loro esotismo, rarità e profondo marrone caldo.